Attese

In questo periodo attendo.
Attendo di guarire completamente perchè mi affatico ancora troppo facilmente e soprattutto non posso ridere perchè altrimenti mi tirano i punti!
Attendo di finire la pratica legale, che s’ha da fare, ma io ne avrei fatto volentieri a meno.
Attendo di trovare un lavoro che cerco ormai da troppo tempo.
I modi migliori per ingannare l’attesa a parere mio sono: stare con chi amiamo e ci fa sentire a nostro agio, ridere, leggere, cucinare.
Purtroppo in settimana la gente normale lavora, non posso leggere a lungo per non affaticare la vista e non posso ridere.
Allora cucino. Con ardimento se possibile. Oggi ho fatto una quiche di verdure. Mentre attendo di sfornare eccco la ricetta:
Sbucciare una melanzana, tagliarla a dadini piccoli e metterli sotto sale poi fare lo stesso con due o tre zucchine.
Pelare due carote, tagliarle a dadini piccoli e metterli a stufare per qualche minuti in padella.
Aggiungere un po’ di pasta di salsiccia e poi i dadini di melanzana e zucchine ascigati bene.
Lasciare cuocere qualche minuto.
Srotolare una pasta sfoglia, disporla in una teglia e bucherellarla. Cuocerla per una decina di minuti a 180°.
In una ciotola rompere 4 uova, aggiungere della ricotta (circa un etto), un paio di cucchiai di parmigiano, sale, pepe, menta, prezzemolo e timo. Sbattere bene. Unire dei dadini di gruviera (circa un etto) e poi le verdure. Mescolare ancora bene e versare il composto sulla sfoglia.
Con delle strisce sottili di gruviera creare la grigliatura tipica delle crostate.
Infornare finchè la sfoglia non sarà ben cotta.

E adesso che ho sfornato ecco la foto:

Ovviamente sono possibili mille adattamenti: togliere la salsiccia, mettere più formaggio, usare formaggi diversi eccetera eccetare. Tanto per cominciare vediamo se è commestibile questa!

7 pensieri su “Attese

  1. Surreale

    Cari tutti,
    se mi venite a trovare ve la faccio provare, promesso! :*
    Direi che è rimasta buona, molto saporita e la melanzana ha donato una tonalità piccantina che io ho apprezzato.
    Io sono qui che vi aspetto!

I commenti sono chiusi.