Il boicottaggio della moralità

Enrico Mentana propone un Matrix “speciale Erba” e presenta l’ospite della serata: Azouz Marzouk.
Azouz ha perso la moglie, il bimbo e la suocera trucidati dai vicini, eppure per un mese sono circolati sospetti e illazioni su di lui e poi su qualche sua vecchia conoscenza extracomunitaria e poi su un extracomunitario qualsivoglia, tanto si assomigliano tutti.
Azouz viene presentato da Mentana che subito lo incalzata ricordando il terribile giorno della strage, la voce lievemente incrinata dall’emozione: “Lei ha appreso la notizia dal TG5, vero?” e il povero Azouz dopo essersi guardato intorno un po’ frastornato- o forse sconcertato?- ammette “Sì, mi ha chiamato mia zia, mi ha detto che era successo qualcosa… per saperne di più di guardare il TG5”.
Ma sì Chicco, perché vergognarsi di far fare a questo pover’uomo un mega spottone, quando c’è il TG5 che ci dà tante belle notizie?