Let’s blogday!

E un altro anno è passato e ho conosciuto tanti nuovi blogger(s), chi di persona e chi no, e tanti ho cominciato a leggerli regolarmente e alcuni invece no.
Allora, per fare come si deve nel “giorno del blog” (per l’appunto meglio noto come Blogday) vado con le mie valentine:

1) Il primo posto spetta senza alcun dubbio a iMod. “Perchè?” dirà qualcuno di voi? Se lo chiedi è perchè non lo leggi e non lo conosci, quindi, per lo meno, inizia a leggerlo. iMod è un ragazzo splendido: nella vita è capace di inerpicarsi nella notte, con una luce dell’auto fuori uso, su per stretti tornanti, al solo fine di cenare con te e farti felice. Direi che scrive come vive: con molta ironia e intelligenza (e pazienza).

2) Un blog culinario non può mancare nella mia classifica e allora è necessariamente a quello di Max che faremo riferimento. In realtà definirlo blog culinario è limitativo. E’ una piccola casa che però richiude un mondo molto grande: pieno di viaggi, di interessi… e di cibo, tra l’altro di cibo ottimo e fattibile, non quelle ricette del tipo: prendi due etti di carpaccio di licantropo e un chilo di pepe del Guantanamo ecc., tanto per intenderci!

3) Ancora un blog italiano. Si dice che il Blogday serva a fare conoscere nuovi blogger e diffondere la novella del loro avvento, però le regole sono fatte per essere infrante come mi hanno insegnato quando studiavo giurisprudenza, altrimenti gli avvocati come fanno a campare? Ecco, allora voto Gattostanco, infondo a modo suo è stato un anno di novità anche per lui visto che si è finalmente presentato in carne e ossa al pubblico delirante dello Zenacamp e ci ha fatto impazzire con i suoi resoconti! Alleluja!

4) Andiamo all’estero con A Outra Voz: è portoghese, è sempre in giro e fa delle bellissimo foto. Ama il mondo e non c’è nulla che descriva con più dolcezza del suo Paese.

5) Questo è un blog che ho cominciato a leggere proprio ora, bè, insomma, qualche minuto fa. Visto il mio spregiudicato uso della lingua italiana (non che vada meglio quando passo alle lingue straniere), mi ha interessato e divertito. Spero che il blog dei correttori di Le Monde.fr appasioni anche voi!

Quindi: alla fine di tutto questo mio sproloquio sgrammaticato – e apparentemente privo di senso – cosa posso dire?
Buon Blogday blogger(s) di tutto il mondo! Blogger(s) di tutto il mondo: unitevi! E… ah sì: God save the syntax!

Technorati: , , ,

2 pensieri su “Let’s blogday!

  1. A Outra Voz

    Ciao!
    Grazie tanto per il complimento…. cosi mi vergogno… pero sono contenta perché cosi ho scoperto il tuo blog! E complimenti anche a te!! 🙂
    Io sono già vissuta in Italia, a Venezia e Italia mi piace tantissimo! :)))
    Ciao!

  2. Pingback: il blog di iMod Tumblr? Quale il senso? Scopriamolo insieme | il blog di iMod

I commenti sono chiusi.